Pre-adesioni ITP concorso facilitato – fase transitoria

Sono aperte le  pre-adesioni alle azioni giudiziarie sui concorsi della fase transitoria a favore degli ITP

ITP_esclusi

Il d.lgs. 13 aprile 2017, n. 59, in attuazione delle deleghe previste dalla legge n. 107/2015 (c.d. Buona scuola), riformula integralmente il sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria. In particolare, il sistema – a regime – prevede un accesso ai ruoli esclusivamente tramite il concorso pubblico nazionale a cui seguirà un percorso triennale di formazione, denominato FIT.

Il d.lgs. n. 59/2017 prevede, inoltre, una fase transitoria rivolta al “precariato” già esistente nella scuola o comunque ai soggetti che hanno maturato titoli idonei all’insegnamento nel sistema precedente.

Entro il mese di febbraio 2018 uscirà il bando di concorso riservato che prevederà lo svolgimento solo di una prova orale.

Scuolafuorimercato lancia una campagna di pre-adesione ai ricorsi per chiedere l’ammissione a tale delle categorie illegittimamente escluse. La pre-adesione non ha un costo e non comporta l’avvio del ricorso né il conferimento di alcun mandato difensivo, cosa che potrà avvenire solo dopo l’uscita del bando e alla luce delle previsioni effettivamente contenute nello stesso. Sarà cura di Scuolafuorimercato, dopo l’uscita del bando, inviare a chi ha trasmesso la pre-adesione una mail con tutte le istruzioni per l’eventuale adesione definitiva al ricorso.

La pre-adesione è gratuita. Il ricorso costerà 150 €, oltre 15 € come contributo per la cassa di mutualismo, necessaria per sostenere i costi del sito ed animare attività di solidarietà tra i docenti. Per la proposizione del ricorso con i costi sovra indicati sarà necessaria la adesione di almeno 30 docenti.

I docenti interessati dovranno inviare una mail a scuolafuorimercato@gmail.com con i propri dati e l’indicazione della categoria di appartenenza. Nell’oggetto della mail bisogna indicare “preadesione ricorso concorso” e la categoria (vedi sotto per individuare la categoria).

  1. Insegnanti tecnico pratici “vecchio ordinamento”

Si tratta di tutti gli ITP che hanno un diploma di vecchio ordinamento elencato nell’allegato C del D.M. n. 39/1998. Scrivere nell’oggetto della mail “ITP vecchio ordinamento”

  1. Insegnanti tecnico pratici“nuovo ordinamento”

Si tratta di tutti gli ITP che hanno un diploma di introdotto dai dd.PP.RR. 15 marzo 2010, nn. 87 e 88, ovverosia dai decreti sul riordino degli istituti tecnici e professionali. Scrivere nell’oggetto della mail “ITP nuovo ordinamento”.